home

indice ceramisti

indice fabbriche

Matteo RISPOLI  

Il ceramista Matteo Rispoli nasce a Vietri nel 1920 ed inizia giovanissimo a lavorare come apprendista presso la manifattura "I.C.S.", di proprietÓ dell'imprenditore tedesco Max Malamerson, a Vietri Marina.
Terminata l'esperienza presso la "I.C.S." Matteo Rispoli viene assunto prima presso la fabbrica "
Avallone" di Francesco Avallone e successivamente lavora a lungo per la "I.C.A.M." di Vincenzo Pinto divenendo anche maestro dei figli del Pinto, Raffaele e Giovanni.
Nel 1963 si mette in proprio e fonda, in localita Molina di Vietri, la manifattura ceramica "
Ri.Fa." ed apre il proprio laboratorio alla collaborazione di numerosi artisti italiani e stranieri avendo cosý modo di confrontare la sua esperienza, legata alla tradizione locale, con le nuove istanze artistiche degli anni Sessanta.
La produzione ceramica di Matteo Rispoli Ŕ legata fortemente alla scultura e le sue realizzazioni hanno un forte carattere ancestrale ed arcaico.
Ancora attivo negli anni Novanta, Matteo Rispoli espone numerose delle sue creazioni nello spazio museale allestito presso i laboratori della "Ri.Fa.", oggi gestiti da suo figlio e allievo
Vincenzo Rispoli.