home

indice ceramisti

indice fabbriche

Giuseppe CASSETTA  

Giuseppe Cassetta nasce a Vietri sul Mare nel 1894 e ancora bambino, lavora con il padre Biagio Cassetta e gli zii Antonio e Giovanni Tajani, titolari della fabbrica "Tajani".
Dopo la prima guerra mondiale torna a Vietri riprende a lavorare dallo zio, poi presso la manifattura "
Avallone" e quindi alle dipendenze della ditta "Cioffi".
Nel 1927, in seguito a contrasti con la proprietÓ, passa alla "
ICS" di Max Melamerson.
Qui lavora, fino al 1942, accanto agli artisti della scuola tedesca
Richard D÷lker, Margarethe Tewalt e con Giovannino Carrano, i fratelli Vincenzo e Salvatore Procida, Guido Gambone ed altri.
In quegli anni conosce
Gi˛ Ponti che verso la fine degli anni quaranta gli commissiona alcuni disegni per piastrelle.
Nel 1944 Giuseppe Cassetta apre una sua fabbrica, la "
Ceramica Artistica Cassetta" (C.A.C.), in localitÓ Fontana Limite, sulla Costiera Amalfitana, dove continua il suo lavoro sino al 1962, quando all’etÓ di 68 anni decide di ritirarsi.
Nel 1951 presenta alcuni suoi lavori, tra cui un servito da caffŔ, alla Mostra dell'Artigianato di Firenze.
Successivamente collabora, fino all'etÓ di ottantanove anni, nella fabbrica di ceramica della figlia
Vincenza e del marito Francesco de Maio.
Giuseppe Cassetta muore, all’etÓ di 91 anni, nel 1985.

   
  VIDEO
C.A.C Cassetta

www.ceramicacassetta.it

www.costozero.it/primadel2004/2003/maggio/cover_story.html

www.20thcenturyforum.com/t5459-cassetta-vietri-italy?highlight=italy