home

indice ceramisti

indice fabbriche

Giotto STOPPINO  

Architetto e designer Giotto Stoppino nasce a Vigevano, in provincia di Pavia, nel 1926.
Compie gli studi di architettura prima a Venezia poi a Milano dove si laurea nel 1951.
Allievo dell'architetto Ernesto Natha Rogers a partire dal 1953 al 1968 collabora con lo studio "Architetti Associati" di Novara e di Milano.
Nel 1968 apre uno studio di architettura, arredamento e design in proprio.
Partecipa a numerose edizioni della Triennale d'Arte di Milano ottenendo, nel 1964 il Gran Premio per la Sezione Introduttiva.
Negli anni Sessanta inizia una collaborazione con lo studio "Brambilla" disegnando alcuni vasi e pezzi d'arredo in ceramica.
Nel 1972 partecipa alla mostra "Italy: the New Domestic Landscape" di New York.
Nel 1979 ottiene il Compasso d'Oro per il mobile Sheraton
Dal 1982 al 1984 presidente dell'ADI (Associazione per il Disegno Industriale).
Nel 1991 di nuovo Compasso d'Oro per la serie di maniglie Alessia.
Muore a Padova nel 2011 dopo aver ricevuto nuovamente il "Compasso d'Oro"

http://it.wikipedia.org/wiki/Giotto_Stoppino