home

indice ceramisti

indice fabbriche

Alessandro PANDOLFI QUOTAZIONI

Il pittore, ceramista e xilografo abbruzzese Alessandro Pandolfi nasce a Castellamare Adriatico nel 1887.
Compiuti gli studi all'Accademia di Belle Arti di Bologna e Torino dedica alcuni anni della sua vita a viaggiare.
Negli anni Venti si avvicina alla ceramica e diviene collaboratore hausmaler della "
S.C.I." (SocietÓ Ceramica Italiana) di Laveno e per moltissimi anni realizza la decorazione pittorica sottovernice di numerosi piatti e vasi in terraglie forte, prodotti dalla manifattura, che riscuotono negli anni Venti e Trenta, un grande successo alle varie manifestazioni a cui partecipano.
Nel 1923 partecipa alla I Biennale di Monza con alcune ceramiche a soggetto agreste e raffiguranti costumi popolari abruzzesi.
Nel 1928 tiene una personale alla Galleria Scopinich di Milano e nel 1935 alla Galleria delle Arti di Gallarate
Alessandro Pandolfi, il cui lavoro di impianto novecentista pur se legato alla grande tradizione pittorica abbruzzese Ŕ realizzato con senso moderno e personale, muore a Pavia nel 1953.
Nel 1979 la Galleria Internazionale Varese gli dedica una mostra postuma di suoi quadri e nel 1935 una retrospettiva di sole ceramiche
Alcuni suoi lavori sono conservati al Museo della Ceramica di Cerro.

   

www.artevarese.com/av/view/artisti.php?sys_tab=300be&sys_docid=189&sjl=1

www.arcadja.com/auctions/it/pandolfi_alessandro/prezi-opere/262898/

www.ceramichecastelli.com/index.php?option=com_content&view=article&id=13:scheda-8&catid=22&Itemid=118